Incontro con una escort

Leggi l'articolo

Apparentemente ognuno di noi agli occhi degli altri possiamo dare l’idea di svolgere una vita “normale” ma alcune volte dietro a molte persone si gelano vizzi e trasgressioni particolari, quale può essere un cliente abituale di incontri.

Roberto è un uomo di 45 vive a Roma fa l’avvocato è una di quelle persone conosciute e stimate nell’ambiente della Roma bene apparentemente è un uomo in carriera tutto casa e famiglia, ma spesso tra i problemi famigliari e lo stress lavorativo ha bisogno di evadere da quello che è la routine giornaliera fu una sera come tante che per casualità scopri un mondo dove poteva esternare il suo lato nascosto fatto di fantasie e trasgressioni.

Come ogni sera dopo aver finito di cenare con la mia famiglia mi rinchiusi nel mio ufficio per terminare le solite scartoffie, quella sera ero particolarmente stanco e stressato era un periodo un po’ particolare che riguardavo il rapporto con mia moglie, sposati ormai da anni tra di noi si era creata una sorta ti quotidianità monotona, spenta che influenzava anche la nostra vita sessuale tant’è che erano mesi che non avevamo rapporti. Essendo un uomo molto passionale amante del sesso iniziai a sentirne fortemente l’esigenza e cosi navigando online iniziai a scrivere escort – escort Roma mi si apri un modo tutto nuovo hai miei occhi non riuscivo a crede la vasta scelta che di ragazze che potessi avere.

Mi colpi un sito in particolare EscortInside era veramente un sito ben curato con delle ragazze strepitose, sexy da non lasciare nulla all’immaginazione, entrai e subito mi dedicai sulla regione Lazio in particolare le Escort Romae in quel momento per me fu come essere in estasi senti il fuoco della passione accendersi in me e fu un attimo che il mio lato perverso usci fuori, la mente iniziò a fantasticare scene di puro erotismo mi eccitai solo nel guardare tanta bellezza, dai corpi favolosi.

Ero sempre stato affascinato dalla bellezza femminile del est Europa tant’è che fui subito attratto da un profilo in particolare, quello di Ivon, una splendida ragazza venticinquenne russa bionda, slanciata, occhi azzurri, un corpo perfetto tutto d’amare e gustare con piacere. Lessi le recensioni escort fatte su di lei da uomini che l’avevano incontrata e rimasi particolarmente affascinato e incuriosito per le sue doti da maestra che aveva del sesso.

Non ci pensai due volte mi segnai il suo numero cosi l’indomani l’avrei chiamata, quella sera andai a letto euforico immaginandomi tutte le perversità che avrei potuto fare con lei. La mattina mi recai nel mio studio è la prima cosa che feci fu proprio chiamare Ivon, il telefono squillo un paio di volte prima di sentirmi rispondere da una favolosa voce calda, sexy, e molto delicata gli dissi di aver visto il suo annuncio su EscortInside e che rimasi molto attratto da lei parlammo per qualche minuto dove stabilimmo di vederci nel weekend e il prezzo per le sue prestazioni.

Finalmente i giorni passarono e il weekend arrivo, dissi a mia moglie che quel fine settimana sarei rimasto fuori Roma per motivi di lavoro dicendoli di cercarmi telefonicamente solo per urgenze dato che sarei stato molto impegnato, e in effetti impegnato lo ero a spassarmela con una gran bella figa.

Prenotai in un elegante hotel appena fuori Roma dove chiesi una suite e la massima riservatezza, andai ad aspettarla in camera dove poco dopo mi chiamo la portineria chiedendomi di poter fa salire la signorina che chiedeva di me, lasciai la porta aperta fu incantato nel vederla era ancora più bella e sexy di come l’avevo vista sul sito, mi saluto con un caldo bacio sulle labbra iniziandomi ad eccitare, mi porto subito nell’altra stanza dove togliendosi la giacca rimase in un sexy completino intimo, guardavo il suo perfetto seno, alto, e sodo per non parlare del tutto il resto quel strepitoso lato B tondo, alto e stretto tutto da sfondare.

Inizio a baciarmi e a spogliarmi lentamente lasciavo guidarmi con piacere, era padrona della situazione sapeva bene cosa fare e come farlo. Il sesso orale con lei fu un qualcosa di mai provato prima in quel momento mi sentivo un adolescente alle prime armi se avrebbe continuato ancora per un attimo gli sarei esploso nella sua calda bocca, ma mi sono trattenuto perche la voglia di prenderla e farla urlare di piacere era più forte, la penetrai con violenza e lei sembrava di godere veramente cambiamo posizione più volte poi mi dedicai al suo bel lato B bello stretto, e profondo dove dopo un po’ esplosi di piacere. Parlammo un po’ dopo di che lei si rivesti e andò via dicendomi di richiamarla se nel caso avessi ancora voglia di trasgredire.

Qualche giorno dopo feci la recensione su EscortInside parlando dell’incontro con Ivon e consigliandola vivamente a coloro che avessero voglia di passare un momento di pura trasgressione.